PACKAGING PER CREAZIONI ARTIGIANALI: idee e consigli su come confezionare le creazioni fatte a mano

agosto 13, 2017
Se vendi le tue creazioni online o nei mercatini non puoi fare a meno di un packaging curato, pratico e bello da vedere. Ma che cosa vuol dire packaging? Perché è così importante? 
Ecco qualche consiglio!

CHE COS'E' IL PACKAGING

Packaging significa "confezione" quindi stiamo parlando di come confezionare al meglio le proprie creazioni in seguito ad una vendita. Con packaging si fa riferimento a tutto ciò che serve per confezionare il proprio lavoro ultimato prima di darlo al cliente, sia che lo vogliamo spedire sia che lo consegnamo a mano ad un mercatino. 

A COSA SERVE IL PACKAGING E PERCHÉ È IMPORTANTE 

Il confezionamento è l'ultima fase prima della consegna. È importante non sottovalutate questo passaggio anche se l'ultimo, perché un bel packaging rende la creazione ancora piu apprezzata e rende il cliente ancora più soddisfatto. Provate questa cosa su di voi. Quando acquistate qualcosa online o in un negozio e vi danno una confezione brutta, rovinata o poco funzionale, l'effetto che questo confezionamento vi dà è ben diverso rispetto ad un pacchettino grazioso e curato in ogni dettaglio. Il packaging è come se fosse un'estensione della vostra creazione: valorizza e rende più felice la persona per aver acquistato (tanto magari da voler acquistare ancora!). Vediamo quindi qualche consiglio su come curare al meglio le proprie confezioni in modo economico e facile da realizzare direttamente nel proprio laboratorio creativo.

COSA OCCORRE!
Per avere un packaging ben curato è importante occuparsi di questi aspetti:


  • Biglietti da visita: essenziale per aiutare i vostri clienti a tenere a mente i vostri contatti. In QUESTO ARTICOLO potete leggere come creare bigliettini da visita direttamente a casa e anche gratis!
  • Cartolina di ringraziamento: idea davvero carina e consigliata. Aggiungete ad ogni pacchettino un piccolo biglietto di ringraziamento per il vostro cliente. In genere si ringrazia caldamente per l'acquisto, si invita a lasciare recensioni oppure anche a visitare i vostri social. La cartolina può essere realizzata con gli stessi siti citati nell'articolo consigliato per i biglietti da visita;
  • Sacchettino o scatoline: le piccole creazioni sono solitamente custodite in  piccoli sacchetti (ad esempio in organza o tessuto) oppure in scatoline in carta fatte a mano o acquistate. I sacchettini in tessuto se non volete acquistarli (si trovano a prezzi molto convenienti su Aliexpress) potete realizzarli voi con la macchina da cucire oppure anche con della semplice colla a caldo. Vi allego uno dei moltissimi video che potete trovare su YouTube.     

  • E' possibile realizzare delle semplici scatoline in cartone acquistando ad esempio le praticissime "Punch Board" della We Are Memory Keepers oppure in alternativa potete utilizzare anche la BigShot se l'avete a disposizione. Le scatole possono anche essere realizzate gratuitamente a mano senza acquistare strumenti seguendo la classica tecnica origami. Ecco un video di esempio tra i moltissimi che potete trovare gratuitamente su YouTube 

  • Brochure: una piccola brochure con un riassunto di tutte le tipologie di creazioni che realizzare può aiutare il cliente a scoprire qualcosa in più su di voi che magari non sapeva! Potete realizzare una brochure con il sito gratuito Canva oppure anche con il classico Word presente sul vostro computer.
  • Eventuali sconti e coupon: se siete in vena di sconti, i coupon sono sempre super apprezzati e invogliano ad acquisti futuri. Creare un coupon è semplice: potete creare una carta fedeltà dove dopo un tot di acquisti c'è una creazione in omaggio o scontata, fare sconti se qualcuno consiglia il vostro sito ad amici oppure semplicemente pubblicizzare gli sconti eventualmente presenti sul vostro sito o pagina. Potete inserire sempre un piccolo cartoncino con tutti i dettagli realizzato con i programmi precedentemente consigliati (Word, Canva ecc).
  • Nastrini: nastrini e cordini non devono mancare nei packaging. I nastri vengono usati per chiudere i pacchetti e decorarli ulterirmente (facendo dei fiocchetti ad esempio);
  • Adesivi: molto carina l'idea di avere degli adesivi personalizzati! Sará sufficiente scrivere il vostro nome e qualche vostro contatto (ad esempio la mail o il cellulare). Gli adesivi possono chiudere i vostri pacchetti oppure decorare i sacchettini dove conservate le creazioni. Gli adesivi possono essere realizzati comodamente a casa, sarà sufficiente acquistare la carta adesiva specifica per stampanti e poi sbizzarrirvi con Word e altri programmi già consigliati. Attenzione che sull'adesivo dovete scrivere solo l'essenziale ed evitare di fare scritte troppo piccole che potrebbero non leggersi.
  • Profumi: alcuni creativi profumano i propri pacchetti con degli olii essenziali o profumi. Anche l'olfatto vuole la sua parte!
  • Omaggi: inserire nel pacchetto un piccolo omaggio per il cliente può essere molto apprezzato. Pensate a degli omaggi che possano andare bene per tutti (evitate ad esempio gli orecchini perché magari il cliente non ha il buco alle orecchie) e pensate magari ad un omaggio per uomo e uno per donna. Gli omaggi possono essere molto apprezzati soprattutto perché fate provare al cliente altri prodotti che proponete!
E voi che tipo di packaging utilizzate? Presto verrà pubblicato l'articolo dedicato al packaging per i mercatini e quello specifico per le spedizioni!
Powered by Blogger.