LE 15 COSE CHE DEVI ASSOLUTAMENTE AVERE QUANDO TI PREPARI PER UN MERCATINO ARTIGIANALE: la lista delle cose da portare

aprile 18, 2017


Il mercatino è alle porte e serve una lista di tutte le cose da portare! Portare qualsiasi cosa in modo non organizzato potrebbe farvi perdere molto tempo e soprattutto stressarvi molto. Vediamo insieme quindi una possibile lista di tutte le cose più importanti da portare ad un mercatino per non farvi mancare nulla :)

Quando si arriva al proprio spiazzo per mettere giù l'esposizione è davvero importante che tutto sia ben organizzato e ordinato. Portare troppe cose vi ostacola il trasporto (pensate al bagagliaio della macchina e il numero di borse o scatole da portare con voi), la preparazione del banco (troppe cose in disordine vi faranno dimenticare l'ordine delle cose da esporre) e soprattutto vi porta via tempo! A meno che non arriviate 3 ore prima per preparare tutto, avete poco tempo per l'allestimento ed è importante che tutti i dettagli siano curati e tutto sia esposto con l'arrivo dei primi clienti. 

1) GAZEBO

La prima cosa da portare e da montare all'arrivo è il gazebo. Avere con sé un gazebo è fondamentale per due motivi: riparavi in caso di sole o pioggia e a volte è obbligatorio per partecipare al mercatino! L'ideale è acquistare un gazebo con chiusura a fisarmonica (o a ombrello) perché super veloce da montare e smontare. I gazebo classici (quindi con tutte le parti da montare) sono meno costosi, ma al momento dell'allestimento richiedono molto tempo e molta pazienza (e se perdete un pezzo, tanti saluti!). L'ideale sarebbe un gazebo dai colori chiari (meglio bianco, fa filtrare meglio la luce) delle dimensioni di 3x3 mt

2) TAVOLO e TOVAGLIA

Seconda cosa da preparare è il tavolo (o i tavoli) perché la base della vostra esposizione. Preferite i tavoli da campeggio da esterni che si aprono e si chiudono velocemente e che sono leggeri e facili trasportare. 

Mettete poi la tovaglia o un tessuto qualsiasi per decorare il tavolo e coprirlo. Avere una tovaglia in tessuto (o in plastica) è la scelta migliore dal punto di vista estetico; lasciare il tavolo nudo e crudo potrebbe non essere la scelta migliore per il banchetto, ricorda che l'occhio vuole la sua parte. Le tovaglie in carta sono poco resistenti e potrebbero andare bene se il tempo è bello e siete sicuri che non piova. Scegli una tovaglia senza troppi fronzoli (meglio un tinta unita) e sufficientemente grande da coprire anche le gambe dei tavoli.

3) LUCI

Se siete ad un mercatino alla mattina e al pomeriggio, le luci potrebbero non essere necessarie, ma se esponete d'inverno o la sera sono vitali. Assicuratevi che ci siano delle prese per collegarvi alla corrente prima di organizzarvi; alcuni mercatini non hanno l'attacco elettrico! Se non avete la corrente a disposizione optate per luci a led a batteria. Durano poco, però sono un'ottima soluzione d'emergenza. Se avete la corrente a disposizione portate una prolunga (minimo 10mt)  e un filo con le lampadine. Le lampadine possono essere legate al gazebo, preferite una luce bianca rispetto alla luce calda; la luce bianca fa risaltare meglio i colori e il banco. Non dimenticate di avere degli adattatori di scorta...non si sa mai!

4) ESPOSITORI

Dedicatevi poi agli espositori e al posizionamento delle vostre creazioni. Posizionare gli espositori non è semplice perché dovete gestire bene lo spazio, evitare che ci siano punti troppo pieni o troppo vuoti e soprattutto, evitare che il vostro banco appaia caotico senza un'organizzazione. Posizionate le vostre creazioni in settori: da una parte le collane (ad esempio), dall'altra gli orecchini, e dall'altra ancora gli altri accessori, evitate quindi di mettere creazioni diverse mescolate insieme. Oppure dividete gli accessori per colori, l'importante è che seguiate sempre una logica.

Per evitare poi che il vostro banco sembri piatto (e quindi che attira poco l'attenzione) giocate con i livelli. Acquistate (o costruite) dei piccoli rialzi in modo da dare movimento all'esposizione e renderla più interessante. 

Ricordate di rendere l'esposizione a prova di furto (QUI PUOI LEGGERE qualche idea). Purtroppo è frequente, soprattutto nei mercatini molto affollati, che qualcuno allunghi la manina e approfitti di un vostro momento di distrazione. Trovate il modo di fissare le creazioni al banco in modo da farvi stare tranquilli (fascette da elettricista, puntine, fili ecc). 

Qualche idea per creare i tuoi espositori!

5) SEDIE

Probabilmente passerete ore ed ore in piedi e la schiena e le gambe ne risentiranno parecchio. Portate con voi delle sedie pieghevoli in modo da potervi accomodare se avete bisogno di un attimo di meritato riposo.

6) DECORAZIONI PER IL BANCO

In questa categoria può rientrarci qualsiasi cosa. Il banchetto è vostro e voi siete liberi di decorarlo come più vi piace. Le decorazioni servono a colorare il banco, a riempirlo e attirare l'attenzione. Evitate di aggiungere troppe cose e soprattutto ricordate che le creazioni devono sempre emergere ed essere al centro dell'attenzione, la decorazione deve esaltare il vostro banco e non ridurne la visibilità. 

7) MATERIALE E STRUMENTI PER RIPARARE, MONTARE O CREARE

Durante il mercatino alcuni clienti potrebbero chiedervi di fare delle piccole modifiche alle vostre creazioni (aggiungere uno charm, ridimensionare un braccialetto, accorciare una collana ecc), non siate impreparati. Portate con voi una piccola cassetta per gli attrezzi con pinze, colla e materiali vari.

Potrebbe capitare che ci siano dei momenti di noia o semplicemente vogliate attirare l'attenzione e in questi casi mettersi a lavorare può essere una buona idea. Questo non vuol dire che dovete portarvi tutto il laboratorio, ma potete portare con voi creazioni da montare, lavori da ultimare ecc.

8) BIGLIETTINI DA VISITA E MATERIALE PROMOZIONALE

In questo articolo potrai trovare preziose informazioni su come creare i tuoi bigliettini da visita. Portare con te bigliettini, piccole brochure, volantini informativi è un'ottima strategia per aiutare il cliente a ricordarsi di te.

9) PORTA CON TE QUALCUNO DI FIDATO

La compagnia non deve mancare! Fare un mercatino da soli può essere un po' noioso, ma soprattutto può essere faticoso e poco sicuro. Avere qualcuno che ti aiuta durante il montaggio, smontaggio, allestimento, gestione dei clienti e soprattutto controllo del banco, è una manna dal cielo! Cerca quindi di avere qualcuno con te.


10) CIBO E BEVANDE

Premettendo che a volte durante i mercatini capita di dimenticarsi di avere fame e sete, avere con sè una borsa refrigerante con panini, acqua e qualche dolcino può essere la vostra salvezza.


11) CONFEZIONAMENTO CREAZIONI 

Il confezionamento delle vostre creazioni dipende da quello che vendete. In generale, cercate di avere con voi sacchetti grandi (tipo quelli del supermercato o dei negozi per creazioni più voluminose), sacchettini ad esempio per i gioielli (tipo quelli in organza), piccole scatoline e sacchettini di pluriball per le cose piu fragili. Potrebbe capitare che qualcuno vi chieda la confezione regalo (soprattutto sotto Natale); cercate quindi di avere con voi delle confezioni adatte a queste occasioni.


12) FOGLIETTI PER APPUNTI


Qualcuno potrebbe chiedervi ordini personalizzati, potrebbe farvi degli ordini numerosi lasciandovi i suoi contatti o semplicemente potrebbe servirvi carta e penna. Portate un piccolo block notes e una penna per non lasciarvi sfuggire niente!

13) CASSA PER I SOLDINI

Immaginiamo di avere un sacco di clienti e un sacco di soldi da mettere via. Dove li mettiamo? Scegliete una piccola scatola da nascondere dietro gli espositori oppure un piccolo borsello che portate sempre con voi a tracolla; l'importante è che lo abbiate sempre sotto controllo. Portate poi un piccolo fondo cassa (meglio avere tante monetine e tanti pezzi piccoli da 5 o 10€) e una calcolatrice per i momenti di panico da conti.

14) IL METEO

Freddo, caldo, vento o pioggia, il vostro banchetto deve essere pronto a tutto...o quasi :P se fa freddo vestitevi belli pesanti e non fatevi problemi a portarvi qualche coperta (c'è chi porta anche la stufetta portatile, ma non tutti la fanno attaccare alla corrente per l'eccessivo consumo). Potrebbe alzarsi all'improvviso una folata di vento quindi assicuratevi di aver fissato bene gli espositori e qualsiasi altra cosa in modo che non dobbiate corrergli dietro. Il temporale improvviso potrebbe essere un bel problema. Se il cielo minaccia pioggia, fate in modo che l'esposizione sia "smontabile" in pochi minuti.

15) IL SORRISO E L'ATTEGGIAMENTO POSITIVO

È la cosa più importante della lista!! Fare i mercatini mette un po' di tensione e preoccupazione, ma vivetela al meglio, portate con voi il sorriso e lasciate a casa le preoccupazioni.

Non sai dove acquistare tutto l'occorrente per il mercatino? Fai un salto da Leroy Merlin :D leggi questo articolo troverai un sacco di spunti!

Powered by Blogger.