COME SCRIVERE SUL FIMO - tutti i metodi e le tecniche per scrivere sulle paste polimeriche

Capita spesso che molte creative che lavorano il fimo si chiedano come scrivere su questa pasta: 
"Che pennarello uso? Di che marca? Rimane nel tempo?"
Magari si vuole personalizzare una creazione, firmarla oppure disegnare dei particolari, però non si sa proprio da che parte cominciare. Esistono diverse tecniche per scrivere sulle paste polimeriche. In questo articolo vedremo qual è la tecnica più duratura e semplice da utilizzare per queste occasioni

I metodi utilizzati e i loro pro e contro

Per scrivere sulle paste polimeriche comunemente si utilizza:
  • Pennarello/ penna/ pennino indelebile: per quanto un pennarello possa essere indelebile, non tutti gli inchiostri rimangono nel tempo. Alcuni sbiadiscono, altri non asciugano e sbavano, altri ancora si scrostano dopo l'asciugatura. Avere un pennarello di una buona marca potrebbe essere un buon punto di partenza. Molte si trovano bene con i pennarelli indelebili della marca Staedler, tuttavia i risultati non sono sempre garantiti nel lungo tempo e molte scritte sbiadiscono. Fate delle prove con il pennarello che avete a disposizione e testate le caratteristiche e la resistenza nel tempo. Inoltre, attenzione a lucidare subito dopo aver scritto perché i lucidi a base d'acqua adatti per paste polimeriche potrebbero far sbavare ulteriormente la scritta e fare un pasticcio. In ultimo, le scritte con il pennarello indelebile vanno applicate dopo la cottura.
  • Acrilici: utilizzare i colori acrilici è un buon metodo, ma bisogno avere la mano ben ferma, molta cura e attenzione nell'applicazione; basta un errore per rischiare di dover ripartire da capo. Gli acrilici hanno comunque una buona tenuta che viene ulteriormente rinforzata se si applica una vernice adatta per paste polimeriche. Anche in questo caso, le scritte in acrilico sarebbe meglio applicarle dopo la cottura.
  • Fimo o fimo liquid: utilizzare direttamente la pasta polimerica o il fimo liquid può essere un'ottima soluzione perché, se vengono seguite tutte le indicazioni corrette della cottura, non avrete problemi di durata. Usare direttamente la pasta richiede tempo, molta pazienza e precisione.
  • Tecnica del trasferimento di immagine: è la tecnica che io personalmente preferisco in assoluto! E' abbastanza semplice da realizzare e garantisce durata nel tempo; tuttavia serve un computer e...una stampante laser. Questa tecnica va applicata tassativamente prima della cottura.
Evitate invece di utilizzare matite, penne e pennarelli classici perché non durano nel tempo. 

La tecnica del trasferimento di immagine: tutto quello che devi sapere

Questa tecnica consente di trasferire qualsiasi scritta o disegno preso da computer e da internet direttamente sulla vostra pasta. 
Esempio di mia creazione
 in cui ho usato questa tecnica
Le cose essenziali che servono:
  • il pc o un tablet con word o programmi affini
  • una stampante laser e NON a getto di inchiostro: mi raccomando di controllare bene il tipo di stampante perché se la scritta viene stampata con stampante a getto di inchiostro, appena proverete a trasferire l'immagine la tecnica non riuscirà 
  • carta bianca semplice
  • salviettine imbevute di alcool: per un trasferimento efficace non basta usare l'acqua, ma serve alcool (quello rosa va bene).
  • è necessario capovolgere orizzontalmente l'immagine (trovate l'opzione in word) in modo che, una volta posizionata sulla pasta, la scritta o il disegno siano effettivamente dritte.
In questo video tutorial è possibile vedere la procedura :)
*il video più dettagliato con la procedura completa è in arrivo*



Post più popolari

LA COTTURA DELLE PASTE POLIMERICHE: come si cuoce il fimo e le altre paste polimeriche

LA RICEVUTA GENERICA: cos'è, come compilarla e perché farla se vendi creazioni artigianali

TUTTO SUL FIMO- Primi passi con il Fimo: cos'è e come si usa

Ricetta della pasta di mais - porcellana fredda senza cottura

COME INCOLLO IL FIMO A TUTTE LE SUPERFICI

FORNO PER IL FIMO: quale comprare, quali caratteristiche e come usarlo

QUAL E' LA PASTA POLIMERICA MIGLIORE?: confronto tra i tipi di paste modellabili

Gli Strumenti e accessori utili per lavorare il Fimo e le altre paste polimeriche

COSA PUO' CUOCERE INSIEME AL FIMO? Tutto quello che puoi e non puoi mettere in forno quando realizzi creazioni