DOVE VENDERE CREAZIONI ARTIGIANALI E COME FARSI CONOSCERE: tutte le opportunità online e non solo

Care creative in questo articolo cercherò di spiegare brevemente tutte le modalità attualmente presenti online e nelle vostre città per poter vendere le vostre creazioni. Prima di iniziare vi ricordo:
  •  di tenere presenti tutte le questioni fiscali e burocratiche che vi assicurano di vendere con serenità le vostre produzioni artistiche. L'articolo sul tema fiscale lo trovate qui ARTICOLO FISCALE
  • di aver fatto pratica ed essere sicure di lavorare le vostre creazioni nel modo idoneo. Ricordate che creazioni malfatte rendono i clienti insoddisfatti che non torneranno. Prevenire è meglio, pensateci prima di buttarvi nel mondo delle vendite
Fatta questa brevissima premessa ecco dove vendere le proprie creazioni con i pro e i contro di ogni situazione:

MERCATINI DELLA TUA CITTA' 

Lavorare vicino a casa non è mai stato così semplice! Perché dunque non provare a fare un piccolo stand nella piazza della tua città o nelle città limitrofe provando a farti conoscere nelle città vicine a te? L'idea di organizzare un mercatino non è per niente male per farsi conoscere anche fisicamente e mostrare le proprie creazioni direttamente a potenziali clienti. Il fatto che ci sia un contatto diretto tra cliente e venditore è molto potente come aspetto perché i clienti hanno modo di toccare con mano le vostre creazioni e conoscervi come creative e  come persone. 

QUI trovi tante idee su come organizzare al meglio il tuo mercatino!

PARTECIPARE A FIERE CREATIVE

Le fiere creative sono una grandissima vetrina a cui però corrisponde una grande fatica a cui bisogna essere pronti a resistere. Le fiere solitamente durano qualche giorno anche settimane per tutta la durata della giornata (mi riferisco in particolare a fiere grosse come quelle dell'Artigianato a Milano, HobbyShow, Abilmente ecc). I costi in termini di materiale e costo dello spazio sono spesso notevolmente alti proporzionati anche a al probabile guadagno. Un aspetto molto importante è che per partecipare a questi grandi eventi occorre avere partita iva e quindi assicuratevi di avere tutte le informazioni prima di scegliere di partecipare a questi eventi

NEGOZI ONLINE

Avete mai pensato di vendere le vostre creazioni direttamente dalla vostra scrivania o organizzare il vostro negozio sotto le coperte? Con un negozio online questo è possibile! Il negozio online ha alcuni formidabili vantaggi: non richiede un investimento eccessivo in termini di costi di materiale per produrre creazioni (alcune infatti possono essere realizzate solo quando richieste), l'affitto del negozio  è comunque relativamente basso e varia in base al negozio online e non è obbligatorio avere partita iva. Avviare un negozio online non è però così semplice: richiede tempo nello scrivere descrizioni dettagliate non solo in italiano, ma per alcuni siti anche in inglese, curare le vostre fotografie visto che i clienti non hanno altro modo per decidere se le vostre creazioni sono curate o meno e aggiornare il più possibile il vostro negozio con novità per risalire i motori di ricerca. I principali negozi (che ho provato e su cui al momento sono iscritta) sono:
  • ETSY: colosso mondiale nella vendita di creazioni artigianali. Offre una vetrina mondiale quindi funziona bene in italia, ma particolarmente bene all'estero. Importante è quindi avere una buona conoscenza delle lingue per aumentare considerevolmente le vostre vendite. QUI puoi leggere le informazioni su questo sito.
  • MISSHOBBY: sito tutto italiano le vendite ci sono, basta avere pazienza e curare il negozio. QUI puoi avere tutte le informazioni sul sito.
  • DAWANDA: sito di origine tedesca e funziona sia su piattaforma italiana che estera, ben organizzato e ben gestito. Tutte le tariffe e le info QUI
  • A LITTLE MARKET: sito francese che lavora sia su piattaforma italiana che estera pieno di iniziative creative per farsi conoscere ed è una buona vetrina. Ecco QUI le informazioni per aprire lo shop
  • EBAY: non è una piattaforma dedicata all'artigianato e quindi le vostre creazioni rischiano di perdersi nel marasma di annunci che puntualmente compaiono su ebay. La pubblicazione di annunci è gratis quindi un annuncio ogni tanto male non fa. Se vendete la commissione di vendita è però molto alta. Leggete tutte le condizioni QUI
Tutti  gli shop online di cui vi ho parlato sono a pagamento o comunque hanno una percentuale di vendita sulle creazioni che vendete. Se volete dedicarvi ai vostri negozi e avrete cura di gestire uno shop online l'uso di queste piattaforme vale tutti i soldi che investirete.

Esistono poi anche piattaforme gratuite che vi danno però meno visibilità, però come sempre tentare non nuoce. Potete pubblicare su Kijiji, Ebay annunci e secondo me il più valido è Artesanum, un vero e proprio shop online tutto gratuito e senza commissioni.

VETRINE VIRTUALI

Le vetrine virtuali sono ottime possibilità per far conoscere e mostrare le vostre creazioni online. Essendo però solo delle vetrine, non vi consentono di vendere direttamente le vostre creazioni in quanto non dispongono di opzione carrello (e alcuni regolamenti lo vietano esplicitamente) e quindi l'acquisto può avvenire solo indirettamente (e quindi privatamente) facendovi contattare presso i vostri indirizzi esterni (email, cellulare ecc). Rimangono comunque delle fantastiche opportunità per mostrare le vostre opere gratuitamente e conoscere potenziali clienti! Ecco una breve rassegna dei siti su cui potete creare la vostra vetrina:
  • FACEBOOK: il più conosciuto e il più utilizzato. Tutti bene o male sono registrati a questo social e lo utilizzano giornalmente. Grazie alla possibilità di mettere mi piace e condividere le vostre creazioni, è possibile farsi conoscere ovunque e abbastanza velocemente. Potete creare il vostro profilo creativo e la vostra pagina associata dove poter mettere le foto e condividere i vostri pensieri sulle vostre passioni. Apri ora la tua pagina facebook e scopri come farti conoscere su questo social QUI
  • PINTEREST: il paradiso creativo! Pieno di foto di creazioni e tutorial in cui potete creare anche la vostra bacheca dove pinnare non solo le foto che vedete in giro per il web, ma anche creare una bacheca tutta vostra con le vostre opere. Questa bacheca può essere resa pubblica e quindi accessibile in tutto il mondo in cui altri utenti del sito pinneranno le vostre foto facendo il giro del mondo. Vuoi saperne di più su pinterest? LEGGI QUI e crea la tua bacheca
  • INSTAGRAM: nuovo social basato sulla condivisione di foto che funziona con i famosi #hastag. Potete pubblicare le vostre foto e gli utenti possono seguirvi e mettere mi piace. Gli utenti che vi seguono (come in tutti i social di cui abbiamo parlato qui) riceveranno gli aggiornamenti sulle vostre ultime pubblicazioni. Leggi come funziona instagram QUI (purtroppo le info sono solo in inglese)
  • DEVIANT ART: sito dedicato a tantissime arti creative da tutto il mondo in cui è possibile pubblicare le proprie opere. Anche qui gli utenti del sito vedendo le vostre foto possono metterle tra i preferiti e apprezzare virtualmente le vostre foto. Scopri come funziona Deviant art QUI
  • YOU TUBE: moltissime creative hanno acquisito fama nel mondo degli hobby artigianali proprio perché hanno dedicato il loro tempo a creare tutorial su come realizzare diverse creazioni. Se non sei abile o non sei amante della realizzazione dei tutorial, puoi sempre realizzare dei brevi video con le tue creazioni magari facendo una classica successione di foto. Apri il tuo canale you tube QUI
  • CREA IL TUO SITO WEB: avere un sito web dove mostri le tue creazioni è importantissimo. Puoi creare un sito web gratuitamente e facilmente (anche per chi non ci capisce niente di siti) con Blogger, la stessa piattaforma che utilizzo io per questo blog da anni :) 
Spero che questo articolo vi abbia chiarito un po' le idee riguardo alle offerte e possibilità per vendere le vostre creazioni o semplicemente per farvi conoscere! Scrivetemi se avete consigli o dubbi a riguardo 

Post più popolari

LA COTTURA DELLE PASTE POLIMERICHE: come si cuoce il fimo e le altre paste polimeriche

LA RICEVUTA GENERICA: cos'è, come compilarla e perché farla se vendi creazioni artigianali

TUTTO SUL FIMO- Primi passi con il Fimo: cos'è e come si usa

Ricetta della pasta di mais - porcellana fredda senza cottura

COME INCOLLO IL FIMO A TUTTE LE SUPERFICI

FORNO PER IL FIMO: quale comprare, quali caratteristiche e come usarlo

QUAL E' LA PASTA POLIMERICA MIGLIORE?: confronto tra i tipi di paste modellabili

COME SCRIVERE SUL FIMO - tutti i metodi e le tecniche per scrivere sulle paste polimeriche

Gli Strumenti e accessori utili per lavorare il Fimo e le altre paste polimeriche

COSA PUO' CUOCERE INSIEME AL FIMO? Tutto quello che puoi e non puoi mettere in forno quando realizzi creazioni